Psicoterapia familiare

La psicoterapia familiare è un modello di psicoterapia che ha come obiettivo la riattivazione delle risorse di ciascun membro e delle dinamiche relazionali che per tanti motivi nel corso del tempo si sono irrigidite e cristallizzate. Tale situazione è causa di disagi e preoccupazione di tutti ma spesso chi ha un disturbo è uno dei componenti della famiglia, che manifesta il suo disagio attraverso sintomi che esprimono in modo ambivalente il disagio stesso.
Per esempio disturbi ansioso depressivi, di dipendenza (tossicodipendenza e le nuove forme come disturbi alimentari, gambling addiction (gioco d’azzardo), sex addiction), difficoltà di espressione emotiva e di socializzazione.
Nei bambini si possono esprimere con forme di irritabilità, irriquietezza, isolamento oppure attraverso disturbi psicosomatici come: asma, alopecia psicogena, Cefalea idiopatica precoce, Sintomi gastrointestinali, frequenti sono i casi di fobia scolare: Sintomi respiratori – come crisi pseudo-asmatiche e tosse psicogena, dermatopatie.
Nel luogo della psicoterapia, l’ascolto e la consapevolezza favoriscono il cambiamento necessario per riattivare risorse e dinamiche che causavano disagio e incomunicabilità.

Chiudi il menu